Richiedi rimborso

RIMBORSO IDROCARBURI

Agevolazione sull’acquisto di Abbonamenti Annuali al Trasporto Pubblico per i residenti dei comuni interessati alle estrazioni di idrocarburi.

É scaduta la possibilità di richiedere il rimborso, pertanto non è più possibile presentare la domanda.

DAL 1° FEBBRAIO 2022 AL 30 APRILE 2022 ERA POSSIBILE RICHIEDERE IL RIMBORSO PER GLI ABBONAMENTI ANNUALI ACQUISTATI DAL 1/8/2020 AL 31/7/2021.

Ogni beneficiario ha diritto all’agevolazione su un abbonamento annuale su ferro e su un abbonamento annuale su gomma nell’annualità.

CHI RICHIEDE IL RIMBORSO?
La richiesta di rimborso dovrà essere presentata dall’utente o, se minore, da chi esercita la potestà.

A CHI RICHIEDERE IL RIMBORSO?
La richiesta di rimborso deve essere presenta all’azienda di trasporto che ha emesso l’abbonamento.

QUANDO RICHIEDERE IL RIMBORSO?
Il rimborso va richiesto tassativamente dal 1° febbraio 2022 al 30 aprile 2022.

COME RICHIEDERE IL RIMBORSO?
E’ possibile chiedere il rimborso esclusivamente via Internet, compilando il modulo di richiesta e indicando l’IBAN (anche non intestato al soggetto beneficiario) del conto su cui si desidera ricevere l’accredito del bonifico del rimborso. L’abbonato dovrà dichiarare, ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, la residenza al momento dell’acquisto dell’abbonamento, il costo effettivamente sostenuto per l’acquisto (al netto di contributi del datore di lavoro o di Enti).
In caso di rinnovo di un abbonamento con utilizzo del voucher Covid-19 (emesso ai sensi dell’art. 215 DL 34/2020 per inutilizzo del servizio nel periodo febbraio-giugno2020) indicare l’importo dell’abbonamento al lordo dell’importo del voucher.

QUANTO VERRA’ RIMBORSATO?
Il rimborso è riconosciuto sul costo effettivamente sostenuto dagli utenti e differenziato in funzione dei Comuni di residenza. Sono espressamente esclusi dalle agevolazioni gli abbonamenti il cui costo unitario annuale, sostenuto dall’utente, sia inferiore a 50€.

La percentuale di rimborso varia a seconda dei Comuni di residenza:
50% del costo sostenuto ai residenti nei comuni della fascia 1
30% del costo sostenuto ai residenti nei comuni della fascia 2
Non rientrano nella quota rimborsabile le spese di emissione della card MiMuovo (€ 5).

QUANDO AVVERRA’ IL RIMBORSO?
Il rimborso avverrà a partire da luglio 2022 (90 giorni dalla chiusura della finestra di presentazione delle richieste di rimborso), previa verifica della correttezza dei dati inseriti, e comunque solo dopo che START ROMAGNA avrà ricevuto le relative risorse da parte della Regione.

CONTROLLI – FALSE DICHIARAZIONI
L’esito negativo dei controlli fa decadere il diritto al rimborso.

Per informazioni è possibile contattare:

il numero  199.11.55.77 (*tariffa massima 0,11€ al min. + iva da telefono fisso)
WhatsApp 331 6566555
indirizzo mail: servizioclienti@startromagna.it



RIMBORSI IDROCARBURI RAVENNA

Gli utenti sprovvisti di collegamento ad internet si possono rivolgere all’Ufficio Front Office e accoglienza del Servizio Sociale – sede di Via D’Azeglio 2 –  tel 0544 482550.
L’ufficio fornirà tutte le informazioni utili relative all’inserimento della domanda di rimborso.
Per le vigenti disposizioni in materia di controllo del green pass, è assolutamente necessario prendere l’appuntamento.