Vorresti entrare a far parte della nostra Squadra?


Selezione pubblica per la copertura di 1 posizione di Capo Unità Organizzativa Contabilità e Bilancio.


Scarica l’avviso di selezione
E’ bandita una selezione pubblica per la copertura di n.1 posizione di Capo Unità organizzativa c/o la Funzione Contabilità e Bilancio, Parametro 230 (di cui alle Tabelle Nazionali del CCNL Autoferrotranvieri), a tempo determinato con formazione di graduatoria finale degli idonei.

La prestazione di lavoro sarà svolta nelle sedi di Forlì e di Rimini: è richiesta ampia disponibilità a spostarsi presso tutte le sedi aziendali. Il rapporto di lavoro è a tempo determinato di mesi 12.

La figura ricercata è alle dirette dipendenze del Responsabile del Settore .

A tale figura verranno assegnati i seguenti compiti, ritenuti fra i più significativi:

assicurare la corretta tenuta della contabilità generale e il presidio dei processi amministrativi e contabili secondo la normativa vigente e nel rispetto delle politiche aziendali;
assicurare la redazione del bilancio d’esercizio;
curare l’adempimento degli obblighi di natura fiscale (versamenti, dichiarazioni, ecc.);
curare il coordinamento dei collaboratori affidati.

Per tale ruolo si richiedono le seguenti conoscenze / attitudini-abilità personali:

• forte orientamento a lavorare in squadra;
• buona capacità di motivare, coinvolgere, valorizzare i collaboratori affidati;
• elevata capacità di relazionarsi e interagire con uffici interni/referenti esterni;
• buona capacità di gestione di relazioni e situazioni complesse;
• forte orientamento al raggiungimento degli obiettivi assegnati;
• conoscenza degli applicativi di Office Automation.

Si offre una posizione dinamica con ampie prospettive di crescita in un’azienda solida e consolidata.

Il/la candidato/a selezionato/a verrà inquadrato in base alla tabella delle qualifiche di cui al CCNL 27/11/2000 e godrà del trattamento economico stabilito dagli accordi nazionali .
La ricerca è rivolta ad entrambi i sessi ( L. 903/77).

Requisiti minimi di ammissione
• Laurea specialistica/magistrale (o Laurea del vecchio ordinamento) in discipline economiche aziendali;
• cittadinanza italiana o della Repubblica di San Marino o appartenenza ad uno Stato dei Paesi membri della Unione Europea;
• non aver subito condanne penali che comportino, in base alla legislazione vigente, l’interdizione perpetua o temporanea da pubblici uffici. Altre eventuali condanne penali saranno valutate da Start Romagna all’atto dell’assunzione, anche in riferimento alla figura professionale da ricoprire.
• non avere carichi giudiziari pendenti in corso;
• essere di sana e robusta costituzione ed essere in possesso dei requisiti fisici di ammissione previsti dalla normativa vigente. Gli aventi diritto all’assunzione verranno sottoposti a visita medica di idoneità alla mansione;
• possedere una buona conoscenza della lingua italiana;
• avere il godimento dei diritti civili e politici;
• non essere stato destituito, licenziato o esonerato dal servizio da Start Romagna o dalle aziende confluite in Start Romagna o da aziende pubbliche o private di trasporto pubblico o di servizi accessori alla mobilità;
• possesso della patente B o superiore, in corso di validità;
• avere maturato un’esperienza lavorativa aziendale come capocontabile, responsabile amministrativo/a, direttore amministrativo/a o ruoli similari, della durata non inferiore a 36 mesi.

Requisiti preferenziali
Conoscenza del software gestionale Sap

I requisiti richiesti per l’ammissione alla selezione debbono essere posseduti alla scadenza del termine fissato per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione.

Procedure di selezione
L’espletamento della selezione sarà affidato ad una apposita Commissione Giudicatrice nominata dalla Direzione aziendale. La Commissione potrà delegare l’effettuazione di una o più fasi del processo a società esterne di selezione o a specialisti.
Tutte le decisioni concernenti le ammissioni, esclusioni dalla selezione, valutazione delle prove sostenute dai/dalle candidati/e, sono rimesse al giudizio finale della Commissione.

Per la partecipare leggere attentamente il testo integrale dell’Avviso e utilizzare la scheda di partecipazione allegata.

La data di scadenza per l’inoltro delle domande è fissata alle ore 12.00 del giorno venerdì 15 febbraio 2019.




Avviso di selezione per la ricerca del Direttore Generale di Start Romagna S.p.A.


Scarica l’avviso di selezione
Start Romagna S.p.A., con sede legale in Cesena Via A. Spinelli 140, è la società che gestisce di trasporto pubblico locale nelle provincie di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini per conto dell’agenzia per la Mobilità AMR e fa parte di un gruppo aziendale composto da Mete S.p.A., Consorzio ATG S.p.A. e Team srl.

La sua Mission cita, testualmente: “Viaggiamo insieme, pronti ad accogliere le sfide del mercato per migliorare la mobilità delle persone e contribuire ad uno sviluppo qualitativo della vita e del territorio”.

Start Romagna S.p.A ha deciso di avviare una selezione pubblica per assegnare la posizione di Direttore Generale.

1. Descrizione della posizione oggetto della selezione

Il Direttore Generale risponde direttamente al Consiglio di Amministrazione nell’ambito e nei limiti delle deleghe gestionali attribuitegli, con professionalità e seniority elevate, ed avrà la responsabilità delle varie aree e funzioni di cui si compone la Direzione. In particolare, il Direttore avrà la responsabilità, tra le altre: della pianificazione, gestione e controllo strategico dell’azienda, proponendo ed essendo parte del processo decisionale del piano industriale; del coordinamento e ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali dell’azienda per renderle più efficaci e funzionali ai fini del business; del supporto al Cda nelle decisioni strategiche e nello svolgimento dei piani strategici aziendali, dando loro applicazione operativa e coordinando la struttura organizzativa aziendale; della pianificazione e controllo delle iniziative e degli investimenti previsti.

Ci rivolgiamo a candidature con un solido profilo manageriale, che abbiano maturato esperienze di Direzione di strutture significative, complesse per organizzazione e sistema relazionale. Ottime capacità di relazionarsi con un sistema articolato e complesso di stake-holders qualificati e una chiara, completa e costruttiva visione organizzativa e strategica completano il profilo.

2. Requisiti generali di ammissione

a) cittadinanza italiana o in uno dei Paesi dell’Unione Europea (in tale ultimo caso è richiesta un’ottima conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta);
b) godimento dei diritti civili e politici;
c) non trovarsi in alcuna delle situazioni di inconferibilità e/o incompatibilità previste dalla normativa vigente.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature e mantenuti per tutto il periodo dell’incarico.

3. Requisiti professionali e di formazione minimi di ammissione

Oltre ai requisiti generali di ammissione di cui al punto che precede, sono richiesti i seguenti requisiti professionali e di formazione minimi:

• diploma di laurea (vecchio e/o nuovo ordinamento). In caso di titolo di studio conseguito all’estero occorre essere in possesso del provvedimento di riconoscimento o di equiparazione previsto dalla normativa vigente;
• esperienza professionale maturata per almeno 5 anni in ruoli apicali (Amministratore, Direttore Generale, Dirigente di Funzione) presso primarie società, pubbliche o private;

tali esperienze dovranno essere state acquisite nell’ ambito dei servizi pubblici. Sarà titolo preferenziale l’aver operato nell’ambito del trasporto pubblico locale e/o dei servizi di mobilità.
Non saranno prese in esame le candidature che non soddisfino tali requisiti minimi.

4. Requisiti ulteriori preferenziali

In ragione del ruolo e dei compiti fondamentali del Direttore Generale, quest’ultimo dovrà dimostrare, anche alla luce dei risultati conseguiti nelle precedenti esperienze professionali, di avere ottime capacità manageriali, con particolare attenzione allo sviluppo commerciale, alla gestione del servizio e ai livelli di qualità del medesimo, alla valorizzazione delle risorse interne, alla gestione degli investimenti anche di progetti infrastrutturali e più in generale dell’area acquisti, all’ottimizzazione dei costi di gestione, alla gestione di progetti strategici anche di valenza internazionale.
E’ gradita una buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata.

5. Modalità di presentazione della candidatura

Gli interessati alla presente selezione dovranno far pervenire le candidature entro il giorno 12/12/2018 ore 12:00; la domanda e la relativa documentazione allegata dovranno essere inviate entro il suddetto termine tramite PEC Posta Elettronica Certificata all’ indirizzo: startromagna.dg@pec.praxi.com
Nella domanda i candidati dovranno dichiarare i propri dati anagrafici e di essere in possesso dei requisiti e dei titoli richiesti dal presente avviso ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n. 445/00, allegando anche fotocopia di un documento di identità in corso di validità.
Alla domanda dovrà inoltre essere allegato dettagliato curriculum vitae e una lettera accompagnatoria che illustri le ragioni e le motivazioni della candidatura.
I candidati dovranno dettagliatamente indicare nel curriculum vitae le esperienze e le conoscenze maturate che costituiscono elementi di valutazione e di ammissibilità secondo quanto indicato ai precedenti punti.

6. Selezione

Il percorso selettivo sarà gestito dalla società Praxi spa che, per l’individuazione del candidato più idoneo, effettuerà l’analisi dei curricula e, per quelli ritenuti attinenti rispetto alla posizione oggetto della ricerca, procederà con successivi colloqui di approfondimento volti ad accertare la cultura tecnico-professionale e l’attitudine a svolgere l’incarico, nonché tesi ad approfondire gli aspetti motivazionali e le specifiche conoscenze e competenze possedute rispetto al profilo atteso.

7. Stipulazione e durata dell’incarico

L’incarico di Direttore Generale avrà durata triennale e sarà rinnovabile nei termini di legge. Il rapporto di lavoro con il Direttore Generale sarà disciplinato dalla normativa vigente per i dirigenti delle aziende di servizi pubblici locali e la retribuzione sarà commisurata alle caratteristiche possedute dal candidato.

8. Disposizioni finali

Il presente avviso viene pubblicato sul sito istituzionale di Start Romagna S.p.A. e ne viene data notizia anche sui siti www.praxi.praxi   www.linkedin.com   www.monster.it   www.miojob.it.
La selezione, aperta a uomini e donne, è di tipo privato, non ha natura concorsuale e non dà luogo ad alcun impegno all’assunzione da parte dell’Azienda. I dati personali dei candidati saranno trattati nel rispetto delle disposizioni del decreto legislativo n. 196/03 nonché dal GDPR del 25 maggio 2018.
Start Romagna fa presente che potrà attribuire l’incarico anche in presenza di una sola candidatura idonea e che in qualsiasi momento potrà decidere di non dar più corso alla presente selezione, ovvero di non procedere all’affidamento dell’incarico di Direttore Generale anche qualora la selezione si sia già conclusa. I candidati che supereranno la selezione dovranno conseguire l’idoneità fisica secondo quanto previsto per l’incarico presso la struttura sanitaria designata da Start Romagna.

Il Presidente
Marco Benati




I bandi di concorso già espletati sono disponibili alla pagina
Società trasparente > Bandi di Concorso.



Vuoi essere informato ogni volta che verrà inserito un nuovo profilo?
Iscriviti qui

Questo form non è da utilizzare per candidarti a selezioni in corso, per le quali è necessario seguire la procedura indicata nell’Avviso di selezione.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Allega Curriculum

Formato .DOC o .PDF, max. 2MB
Formato .JPG, max. 2MB

Anagrafica

M F

Luogo di Nascita

Domicilio attuale

Altre Informazioni

Curriculum Scolastico

Lingue straniere

Conoscenze informatiche

Occupazione

Occupazione attuale

Occupazioni precedenti



Informativa e consenso al trattamento dei dati personali

Start Romagna, in qualità di titolare dei suoi dati personali, la informa che i suoi dati saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in materia di riservatezza dei dati personali. Lei gode di tutti i diritti previsti dalla normativa (diritto di accesso, di rettifica, di cancellazione, di limitazione o di opposizione). Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi al Titolare o al Responsabile per la Protezione dei dati di Start Romagna.